Lunedì 5 dicembre si è svolto l’open day rivolto agli alunni delle classi V dell’Istituto Comprensivo. Accompagnati dai loro maestri, i bambini delle scuole Calvino e Segantini, sono stati accolti da un gruppo di alunni di terza assistiti da alunni di prima che hanno svolto la funzione di tutoraggio. Hanno infatti accompagnato i diversi gruppi nelle aule per partecipare alle varie attività didattiche; hanno mostrato gli ambienti della scuola; hanno risposto alle varie domande che incuriosivano i bambini. Nei diversi laboratori docenti e alunni, frequentanti le varie classi della secondaria, hanno animato differenti approcci didattici, utilizzando linguaggi specifici: artistici, scientifico-sperimentali, linguistici, statistici, informatici e  sportivi.

A rotazioni i bambini sono stati coinvolti attivamente e hanno contribuito anche alla realizzazione di prodotti (cartelloni, lavoretti, robotica…). Al termine delle attività, la visione di un corto preparato da tutti i ragazzi della Wojtyla ha mostrato in modo simpatico la quotidianità scolastica.
Infine un ricco e colorato buffet, offerto dalle famiglie dei ragazzi, ha rappresentato l’occasione per condividere e concludere una giornata articolata, strutturata e sicuramente ben riuscita. Buona parte del merito va sicuramente a TUTTI gli alunni, veri protagonisti di questo evento.

A seguire, nel dettaglio i contenuti dei vari laboratori:

Laboratorio di robotica

Gli alunni delle scuole primarie, supportati dagli alunni di seconda e terza della scuola secondaria Wojtyla si sono cimentati in attività di robotica e coding.  Le attività sono state coadiuvate dalla prof.ssa di Tecnologia Nadia Ferrari con l’aiuto dell’insegnante Paolo Mauri che attualmente gestisce il laboratorio opzionale di robotica pomeridiano. Le attività di robotica si sono svolte nell’Atelier digitale dell’Istituto, uno spazio nuovissimo e interattivo che è stato progettato al fine di avvicinare gli studenti al mondo del coding, della robotica e dell’elettronica per l’acquisizione sia di competenze disciplinari (tecnologia/informatica, matematica e scienze), sia di competenze trasversali al fine di sviluppare creatività, manualità, problem solving, comunicazione e pensiero critico.

Laboratorio artistico

Nel corso della mattinata gli alunni delle classi V della scuola primaria hanno visitato l’aula di arte, dove hanno potuto vedere alcune opere realizzate dagli alunni della scuola secondaria e prendere parte ad un piccolo laboratorio artistico utilizzando semplici strumenti come carta e forbici.
L’attività è stata guidata dalla prof.ssa di Arte Villa Vanessa e dalla prof.ssa Marrazzo Tina, insegnante di sostegno. Grazie al prezioso supporto di alcuni alunni della scuola secondaria«K. Wojtyla», i piccoli artisti della scuola primaria sono riusciti a realizzare delle bellissime stelle natalizie, piegando, tagliando e  assemblando dei fogli di carta colorata. Il risultato è stato molto soddisfacente, in quanto tutti hanno partecipato con entusiasmo e curiosità ed ognuno di loro ha potuto portare a casa al termine del laboratorio un piccolo grande dono creato con le proprie mani.

Costruiamo le stelle

Costruiamo le stelle

Laboratorio di Lingua Inglese

Durante i tre laboratori di inglese si sono accolti gli ospiti con l’entusiasmo degli alunni delle varie classi 1°, 2° e 3° della scuola «K. Wojtyla». Unitamente alla collaborazione delle docenti, che hanno aiutato nelle varie fasi dei percorsi illustrati, si è esposto in modo riassuntivo, ma coinvolgente, quanto si svolge nella nostra scuola per quanto alla lingua straniera. Giochi, scenette teatrali e canti in lingua inglese sono stati proposti dagli alunni della Wojtyla per mettere a proprio agio gli ospiti, divertendoli. Gli alunni di terza hanno mostrato una presentazione della vacanza studio in Scozia dello scorso anno; vacanza studio che la scuola dà la possibilità di vivere agli studenti durante il mese di luglio sotto la stretta sorveglianza e con la disponibilità guida della professoressa Multinu Gabriella. Quest’ ultima, da anni ormai, accompagna in questo percorso all’estero gli alunni. La gioia e la partecipazione di tutti si è tradotta in una giornata che ha raggiunto note di emozione e di soddisfazione dei discenti e docenti.

Laboratorio di motoria

I ragazzi di 5 sono stati accolti in palestra, divisi in tre gruppi in orari diversi.
Hanno potuto conoscere la palestra, partecipare a giochi di socializzazione, di precisione e percorsi ginnici come effettuare slalom con i palloni da calcio, sperimentare fondamentali di pallacanestro (palleggio e tiro a canestro) e giocare assieme a dodgeball. Tutte queste attività sono state svolte con i compagni più grandi che hanno aiutato durante il laboratorio.

Giochi in palestra

Giochi in palestra